Che Liquidi Inseriamo nelle Sigarette Elettroniche?

Le sigarette elettroniche ormai hanno rivoluzionato per sempre il mondo dei fumatori. Tra gli amanti del tabacco sono sempre più le persone che decidono di abbandonare la vecchia cara sigaretta a combustione a favore della più tecnologica e salutare sigaretta elettronica. Tanto che nel Regno Unito è stata sponsorizzata da una campagna nazionale come ottimo metodo per smettere di fumare.

Continua a leggere

Alla Scoperta della Sigaretta Elettronica

Chi si avvicina per la prima volta al mondo delle sigarette elettroniche spesso si chiede perché scegliere questa tipologia di sigaretta, che in gergo viene chiamata e-cig, al posto di quella classica con cartina e filtrino. Le motivazioni che spingono i fumatori a fare il grande balzo sono numerose. Convenienza in termini economici, opportunità di usare la sigaretta elettronica anche in luoghi dove è vietato fumare e possibilità di non avere più un ingiallimento di denti e dita delle mani sono argomentazioni che farebbero gola a qualunque fumatore.

Continua a leggere

Fai la Scelta Giusta: Scegli La Sigaretta Elettronica e Inizia a Svapare

Svapare: fumare vapore. Ma da dov’è nata quest’idea che è alla base delle sigarette elettroniche? Risale ad anni e anni fa.

 

Eravate ancora tra le nuvole quando Irfan Shiek, medico alla corte dell’imperatore Mughal nel Cinquecento, inventò le pipe ad acqua. Dove eravamo? India e Iran.

 

Da lì poi questa tecnica si è diffusa e ha spopolato. Una sigaretta porta sollievo, tranquillizza, ci rilassa. Molto spesso associamo l’atto del fumare con attività che ci danno piacere.

 

Non abbandonarsi ogni tanto a uno svapo è togliersi qualcosa che ci aiuta ad affrontare la vita quotidiana in un modo migliore, in un modo più ponderato.

 

Le sigarette elettroniche come le conosciamo sono poi nate nel Ventesimo secolo, il brevetto è di Joseph Robinson. Il nome con cui quest’uomo chiamò per la prima volta questo dispositivo è molto buffo: “Vaporizzatore ad accensione meccanica a butano”.

 

Chiaramente dopo poco tempo questo appellativo andò a perdersi e venne sostituito con la “sigaretta elettronica” che conosciamo, sicuramente più facile da ricordare e da pronunciatore. In più appare come un oggetto meno pericoloso rispetto a quanto si può dedurre invece dal precedente nomignolo.

La Sigaretta Elettronica: l’Alternativa “Verde”

 

Svapare è un’attività che risale, come abbiamo detto, fino ai secoli scorsi. Già a quel tempo ci si era accorti che l’atto del fumare vapore era una valida alternativa alla nicotina.

 

Quest’ultima provoca infatti dipendenza e ci porta ad essere costretti a riempire di sostanze nocive il nostro corpo, i nostri polmoni.

 

Il vapore infatti che viene aspirato dalle sigarette elettroniche oltre ad essere aromatizzato, ci porta lo stesso piacere. Inoltre se consideriamo ogni aspetto, scegliere questo strumento è economizzare.

 

Non sarà più necessario comprare pacchetti e pacchetti di sigarette, il cui costo, come tutti sanno è ingente, circa 5 euro al giorno.

 

Il costo invece di uno svapo è molto minore, siamo circa sui 70 centesimi al giorno. Questo calcolo è ottenuto in questo se dividiamo la somma spesa nell’arco di un anno per 365 giorni. Per di più si può scegliere l’aroma che più fa per noi.

 

I gusti variano, abbiamo mirtillo, caramello, sapore di torte classiche, frutto della passione, etc. Insomma avete mai pensato di poter svapare il vostro frutto preferito? Tutto questo ottenendo una rilassatezza che è solo tipica di questo strumento.

La Sigaretta Elettronica Che Potrete Avere Sempre a Portata di Mano

 

Oltre ad essere quindi una valida alternativa “verde” alla classica sigaretta è facile da utilizzare e tascabile. Non dobbiamo più preoccuparci di cartine, filtri, tabacco o semplicemente di ricordarci dove abbiamo messo l’ultimo pacchetto o la stecca di pacchetti che abbiamo comprato la settimana scorsa.

 

La sigaretta elettronica è unica, insostituibile e a “portata di tasca”. Questo equivale anche ad avere la possibilità di aspirare un po’ di quel vapore che tanto ci fa stare meglio quando si vuole, senza dover finire l’intera sigaretta o doverne tirare fuori due perché una non ci basta.

 

Questa libertà è infatti un fattore molto rilevante, come anche la possibilità di poterla fumare in ambienti chiusi. Una gran differenza con la classica sigaretta: perché allora non scegliere oggi Oasis Green e dare un doppio beneficio al nostro corpo?

 

 

 

 

 

Sigarette elettroniche online: prezzi per sigarette elettroniche senza nicotina

Lo sviluppo della E-cigarette è stato graduale e per tutto il corso del ‘900 si è assisitito ad un progressivo miglioramento tecnologico finalizzato alla sostituzione delle sigarette tradizionali.  Tuttavia sono stati diversi i momenti in cui questo prodotto sembrava destinato ad essere definitivamente industrializzato e lanciato sul mercato, mentre invece sia negli anni ’30 sia negli anni ’60, per vari motivi, il suo definitivo sviluppo è stato ritardato. Infatti soltanto ad inizio di questo millennio si è assistito alla definitva ingegnerizzazione della sigaretta elettronica. La sua ideazione è avvenuta nel 2002 in Cina per mezzo del medico Hon Lik. Le differenze tra sigarette elettroniche e sigarette tradizionali sono molte e riguardano diversi ambiti, dalla salute alla personalizzazione passando per l’assenza di nicotina con prodotti come gli le sigarette elettroniche senza nicotina. Ma dobbiamo anche considerare il lato economico: in media un consumatore di sigarette sigarette trazionali spende tra gli 800 e i 1400 euro all’anno, mentre invece pwe iniziare a svapare si trovano alcune sigarette elettroniche entry-level a circa 20 euro. Se sommiamo i liquidi ed eventuali pezzi di ricambio si raggiunge un costo approssimativo di circa 450 euro.

Vantaggio Economico: Risparmia con le Sigarette Elettroniche

Come abbiamo visto le differenze tra sigaretta classica e e-cigarette sono molte e riguardo vari aspetti. Una delle peculiarità più apprezzate di quelle elettroniche è senza dubbio la sua personalizzazione. Infatti online sono presenti una miriade di pezzi di ricambio. I prezzi di questo tipo di prodotti sono maggiori quindi il prezzo della nostra svapata varia a seconda della qualità costruttiva e della durata nel tempo della nostra sigaretta elettronica. Partendo dalle sigarette elettroniche più a buon prezzo, troviamo senza dubbio la Joyetech Ego Aio D22, la versione rinnovata della Ego Aio stile All-in-one. Il serbatoio da 2 ml e una batteria da 1500 mAh garantiscono una svapata prolungata e non vi abbandoneranno senza dubbio nel momento del bisogno. Il suo drip tip a forma a spirale permette una svapata veramente consistente e generosa, soddisfacendo senza dubbio ogni vostro gusto personale. Questa e-cig è inoltre dotata di sistema a prova di bambino che quindi impedisce un utilizzo scorretto e inappropriato per i vostri figli. Infine il design di questa sigaretta elettronica unisce la facilità di utilizzo alla bellezza estetica.

Kit per Sigarette Elettroniche: La Soluzione Migliore Per il Tuo Svapo

Tuttavia quando si inizia ad utilizzare la sigaretta elettronica è probabile che dei prezzi vadano sostituiti o magari sarete proprio voi a decidere di voler migliorare il vostro svapo con prodotti più performanti e duratori. In questi casi i kit sono la cosa migliore da acquistare, così abbiamo già all’interno del pacco tutti i pezzi che ci servono per riparare eventualmente la nostra e-cigarette. La CuAIO D22 è piccola e tascabile come una penna da poter portare sempre con te. Il flusso dell’aria è dall’alto ed è regolabile con semplice rotazione dell’anello dell’aria. Si ricarica con un cavo USB o collegandolo al PC o con una presa al muro e viene venduta con drip, vetro ed altri parti di ricambio. Per coloro che invece desiderano portare il loro svapo su un altro livello, allo consigliamo kit avanzati come il Box Mod Joyetech EGRIP 2 LIGHT. Questo kit ha una batteria molto capiente e addirittura un led multicolore e screensaver con orologio.