Sigarette Elettroniche

Fai la Scelta Giusta: Scegli La Sigaretta Elettronica e Inizia a Svapare

Svapare: fumare vapore. Ma da dov’è nata quest’idea che è alla base delle sigarette elettroniche? Risale ad anni e anni fa.

 

Eravate ancora tra le nuvole quando Irfan Shiek, medico alla corte dell’imperatore Mughal nel Cinquecento, inventò le pipe ad acqua. Dove eravamo? India e Iran.

 

Da lì poi questa tecnica si è diffusa e ha spopolato. Una sigaretta porta sollievo, tranquillizza, ci rilassa. Molto spesso associamo l’atto del fumare con attività che ci danno piacere.

 

Non abbandonarsi ogni tanto a uno svapo è togliersi qualcosa che ci aiuta ad affrontare la vita quotidiana in un modo migliore, in un modo più ponderato.

 

Le sigarette elettroniche come le conosciamo sono poi nate nel Ventesimo secolo, il brevetto è di Joseph Robinson. Il nome con cui quest’uomo chiamò per la prima volta questo dispositivo è molto buffo: “Vaporizzatore ad accensione meccanica a butano”.

 

Chiaramente dopo poco tempo questo appellativo andò a perdersi e venne sostituito con la “sigaretta elettronica” che conosciamo, sicuramente più facile da ricordare e da pronunciatore. In più appare come un oggetto meno pericoloso rispetto a quanto si può dedurre invece dal precedente nomignolo.

La Sigaretta Elettronica: l’Alternativa “Verde”

 

Svapare è un’attività che risale, come abbiamo detto, fino ai secoli scorsi. Già a quel tempo ci si era accorti che l’atto del fumare vapore era una valida alternativa alla nicotina.

 

Quest’ultima provoca infatti dipendenza e ci porta ad essere costretti a riempire di sostanze nocive il nostro corpo, i nostri polmoni.

 

Il vapore infatti che viene aspirato dalle sigarette elettroniche oltre ad essere aromatizzato, ci porta lo stesso piacere. Inoltre se consideriamo ogni aspetto, scegliere questo strumento è economizzare.

 

Non sarà più necessario comprare pacchetti e pacchetti di sigarette, il cui costo, come tutti sanno è ingente, circa 5 euro al giorno.

 

Il costo invece di uno svapo è molto minore, siamo circa sui 70 centesimi al giorno. Questo calcolo è ottenuto in questo se dividiamo la somma spesa nell’arco di un anno per 365 giorni. Per di più si può scegliere l’aroma che più fa per noi.

 

I gusti variano, abbiamo mirtillo, caramello, sapore di torte classiche, frutto della passione, etc. Insomma avete mai pensato di poter svapare il vostro frutto preferito? Tutto questo ottenendo una rilassatezza che è solo tipica di questo strumento.

La Sigaretta Elettronica Che Potrete Avere Sempre a Portata di Mano

 

Oltre ad essere quindi una valida alternativa “verde” alla classica sigaretta è facile da utilizzare e tascabile. Non dobbiamo più preoccuparci di cartine, filtri, tabacco o semplicemente di ricordarci dove abbiamo messo l’ultimo pacchetto o la stecca di pacchetti che abbiamo comprato la settimana scorsa.

 

La sigaretta elettronica è unica, insostituibile e a “portata di tasca”. Questo equivale anche ad avere la possibilità di aspirare un po’ di quel vapore che tanto ci fa stare meglio quando si vuole, senza dover finire l’intera sigaretta o doverne tirare fuori due perché una non ci basta.

 

Questa libertà è infatti un fattore molto rilevante, come anche la possibilità di poterla fumare in ambienti chiusi. Una gran differenza con la classica sigaretta: perché allora non scegliere oggi Oasis Green e dare un doppio beneficio al nostro corpo?

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *